body_start_html_tag_after
header_middle
header_before
header_selectors
header_after
content_before
main_column_before

ARAGOSTA CRUDA

1 pezzo da circa 200/300 gr.
Spedizione gratuita
Data di spedizione: 1-2 giorni
14,50 €
equivale a 48,33 € per 1 kg(s)

Ottima base per delicati primi o secondi piatti gourmet

Ricetta

Aragosta al gratin

Ingredienti: 

aragosta,  pangrattato, burro, prezzemolo, cipolla, alloro, aceto di vino bianco,  sale.

Procedimento:

mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, cipolla, alloro, aceto e sale quanto basta. Quando l'acqua spicca bollore immergetevi l'aragosta a testa in giù e lasciate cuocere per 20 minuti con il coperchio. Togliete l'aragosta, scolatela dall'acqua in eccesso e dividetela in due parti infilando il coltello nella parte superiore della testa e tagliando nel senso della lunghezza. Adagiate le mezze aragoste in una pirofila, cospargetele con il prezzemolo tritato finemente ed il pangrattato. Irroratele con del burro fuso e passatele in forno caldissimo per 10 minuti a gratinare. Servire l'aragosta ancora calda.

Specifiche di prodotto
L'aragosta è un saporito crostaceo, con la sua polpa delicata è possibile preparare molte raffinate ricette che risultano eleganti nella presentazione ed invitanti nel profumo e nel sapore. Dal punto di vista nutrizionale è ricchissima di proteine ed è apprezzabile anche per l’apporto calorico. Data la ricchezza di sodio l'aragosta è sconsigliata a chi debba seguire diete povere di sale.L'aragosta è un saporito crostaceo, con la sua polpa delicata è possibile preparare molte raffinate ricette che risultano eleganti nella presentazione ed invitanti nel profumo e nel sapore. Dal punto di vista nutrizionale è ricchissima di proteine ed è apprezzabile anche per l’apporto calorico. Data la ricchezza di sodio l'aragosta è sconsigliata a chi debba seguire diete povere di sale.
Da scongelare in frigorifero ad una temperatura compresa tra 0/+4°C per circa 4/6 ore, possibilmente su un setaccio o su un piano inclinato in modo da evitare che venga a contatto con il liquido di scongelamento. Sciacquare in acqua corrente ed utilizzarlo come un prodotto fresco. Non ricongelare dopo la scongelazione.Da scongelare in frigorifero ad una temperatura compresa tra 0/+4°C per circa 4/6 ore, possibilmente su un setaccio o su un piano inclinato in modo da evitare che venga a contatto con il liquido di scongelamento. Sciacquare in acqua corrente ed utilizzarlo come un prodotto fresco. Non ricongelare dopo la scongelazione.
In pentola: Cuocere il prodotto in abbondante acqua già salata per 25 minuti circa e servire. In padella: Estrarre la polpa del crostaceo, sminuzzarla e utilizzarla per la realizzazione di primi piatti. In forno: tagliare il crostaceo a metà nel senso della lunghezza, condire a piacimento e gratinare entrambe le parti.In pentola: Cuocere il prodotto in abbondante acqua già salata per 25 minuti circa e servire. In padella: Estrarre la polpa del crostaceo, sminuzzarla e utilizzarla per la realizzazione di primi piatti. In forno: tagliare il crostaceo a metà nel senso della lunghezza, condire a piacimento e gratinare entrambe le parti.
main_column_after
content_after
body_end_html_tag_before