body_start_html_tag_after
header_middle
header_before
header_selectors
header_after
content_before
main_column_before

ASTICE CRUDO

1 Pezzo da circa 400 gr.
Spedizione gratuita
Data di spedizione: 1-2 giorni
16,90 €
equivale a 42,25 € per 1 kg(s)

Ottima base per delicati primi o secondi piatti gourmet

Ricetta

Panino ripieno di polpa di astice

Ingredienti:

astice, maionese, sedano tritato, succo di limone, capperi, scorza di limone, sale, pepe, panini morbidi lunghi, burro fuso, erba cipollina.

Procedimento:

fate bollire l'astice in abbondante acqua gia salata per 15 minuti. Estraete la polpa di astice, tagliatela a grossi tocchi e mettetela da parte. Mescolate la maionese, il sedano tritato, il succo di limone, i capperi tritati, la scorza di limone grattugiata e aggiungete sale e pepe a piacere. Unite l’astice al composto ottenuto. Appoggiate il panino su un tagliere, ed eliminate la crosta dai due lati esterni, tagliando in senso longitudinale. Praticate poi un taglio nella parte superiore del panino in modo da formare una tasca per farcire. Spennellate di burro fuso i lati esterni precedentemente rifilati, e fateli tostare su una piastra caldissima. Farcite la tasca centrale del panino tostato con l’insalata di astice, decorate con erba cipollina e servite subito.

Specifiche di prodotto
L'astice è un crostaceo dalle carni delicate e molto gustose che consentono la preparazione di ricette saporite ed invitanti. E' ricco di proteine ed è apprezzabile anche per l’apporto calorico: fornisce molto fosforo, sodio, potassio, nonché vitamina A. Molti confermano che la sua carne risulta più gustosa al palato rispetto a quella dell'aragosta, anche se meno delicata.L'astice è un crostaceo dalle carni delicate e molto gustose che consentono la preparazione di ricette saporite ed invitanti. E' ricco di proteine ed è apprezzabile anche per l’apporto calorico: fornisce molto fosforo, sodio, potassio, nonché vitamina A. Molti confermano che la sua carne risulta più gustosa al palato rispetto a quella dell'aragosta, anche se meno delicata.
Da scongelare in frigorifero ad una temperatura compresa tra 0/+4°C per circa 4/6 ore, possibilmente su un setaccio o su un piano inclinato in modo da evitare che venga a contatto con il liquido di scongelamento. Sciacquare in acqua corrente ed utilizzarlo come un prodotto fresco. Non ricongelare dopo la scongelazione.Da scongelare in frigorifero ad una temperatura compresa tra 0/+4°C per circa 4/6 ore, possibilmente su un setaccio o su un piano inclinato in modo da evitare che venga a contatto con il liquido di scongelamento. Sciacquare in acqua corrente ed utilizzarlo come un prodotto fresco. Non ricongelare dopo la scongelazione.
In pentola: Cuocere il prodotto in abbondante acqua già salata per 25 minuti circa e servire. In padella: Estrarre la polpa del crostaceo, sminuzzarla e utilizzarla per la realizzazione di primi piatti. In forno: tagliare il crostaceo a metà nel senso della lunghezza, condire a piacimento e gratinare entrambe le parti.In pentola: Cuocere il prodotto in abbondante acqua già salata per 25 minuti circa e servire. In padella: Estrarre la polpa del crostaceo, sminuzzarla e utilizzarla per la realizzazione di primi piatti. In forno: tagliare il crostaceo a metà nel senso della lunghezza, condire a piacimento e gratinare entrambe le parti.
main_column_after
content_after
body_end_html_tag_before